Home / Portfolio Item / Troffiette di castagne allo speck e scamorza affumicata

Troffiette di castagne allo speck e scamorza affumicata

Piatto che proponiamo esclusivamente durante i mesi freddi, questa trofia ricorda quei buoni piatti del Sudtirol grazie al penetrante profumo di affumicato e speck.
La pasta viene lavorata con un’ottima farina di castagne che il Nostro storico fornitore di pasta fresca, Fiorini di Varazze, e’ riuscito a scovare durante le sue ricerche.

Nel 2013 Federico Fiorini ci fece assaggiare questa pasta, che Noi preparammo al pesto. Era molto buona e delicata, andava ad enfatizzare il profumo di basilico e il sapore leggermente dolce accompagnava ottimamente l’aglio.
Un pomeriggio decidemmo di provare questa pasta aggiungendo del formaggio, da subito provammo con il Taleggio ma era decisamente dominante, quindi passammo ad una scamorza affumicata. Bingo!!!

Trovato il giusto compare, ma non era abbastanza, ci voleva più spinta. Ecco allora che l’aggiunta di speck del Trentino, ci veniva a dare una mano.
Dopo alcune migliorie, oggi potete gustare questo bel piatto che rende meno freddo l’inverno.
Lo speck tagliato a strisce, viene fatto saltare sulla cipolla rossa di Tropea, aggiungiamo alcuni dadini di patata lessa che asciuga gli oli rilasciati dal gustoso salume. Il tutto viene leggermente mantecato, a fuoco spento, con il parmigiano.

Una volta impiattato, si aggiungono le striscioline di scamorza affumicata.

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *